Breaking News

lunedì 29 giugno 2015

CROSTATA ALLA CREMA CON FROLLA INTEGRALE SENZA UOVA


Una fresca crostata alla frutta, ma con ingredienti integrali e senza l'uso delle uova. Molte persone sono intolleranti o allergiche alle uova, ma non per questo non possono gustare una buonissima crostata. Grazie alla nostra dolce amica Isla Dorata, che ci ha deliziati con la sua creazione di un dessert realizzato con farina integrale, senza uova, accompagnato da una crema pasticcera senza uova e frutta fresca. Come realizzare la torta? Seguite attentamente la ricetta. Una crostata adatta per ogni occasione, salutare grazie all'aggiunta della farina integrale.


INGREDIENTI PER LA BASE: 
300 gr farina 00
50 gr farina integrale (in alternativa tutta integrale o 00)
175 gr di zucchero di canna
50 ml olio semi girasole
50 ml olio evo
80 ml acqua
1/2 bustina lievito ( io come sempre lo sostituisco con 10g bicarb.+ 1 cucch.io aceto mele)
pizzico di sale

INGREDIENTI PER LA CREMA
500 ml di latte intero
200 gr di zucchero
70 gr di farina
30 gr di maizena
buccia di limone biologica
bacca di vaniglia

PROCEDIMENTO:
Sciogliere lo zucchero nell'acqua, setacciare la farina, sale, lievito e mischiare. Aggiungere i due oli al composto di acqua e zucchero ed infine unire gli ingredienti secchi.
Amalgamare e formare un panetto che lasciarete riposare in frigo per 30 minuti.


Stendere la frolla in una teglia per crostate, aggiungete la carta da forno con i fagioli per evitare che gonfi in cottura, e cuocere in forno a 160 gradi per 20 minuti.
Lasciare raffreddare la base, dopodichè riempire con la crema senza uova e frutta a piacere.

Come preparare la crema senza uova?
In un pentolino versare il latte insieme alla bacca di vaniglia e alla buccia di limone, riscaldarlo a fuoco basso, senza portarlo ad ebollizione.
In una pentola unite lo zucchero, la farina e la maizena setacciate, amalgamare tutti gli ingredienti secchi. Aggiungere il latte tiepido a filo, a poco a poco, mescolando con una frusta a mano. Questa fase è molto importante, evitare la formazione dei grumi. Quando la crema inizierà a bollire continuare a mescolare per 3 o 4 minuti e spegnere il fuoco. Lasciare raffreddare prima di utilizzarla. E come dico sempre FACILE E VELOCE

mercoledì 24 giugno 2015

CASSATINE CON PASTA DI ZUCCHERO


Queste meravigliose cassatine sono il risultato della ricetta della nostra cara amica Tina Calò, che ci ha deliziato con un dolce facile ma particolarmente buono al palato. Per realizzarle la nostra Tina ha utilizzato l'impasto del rotolo, con una crema di ricotta come ripieno e pasta di zucchero per copertura. Adatte in ogni occasione le cassatine sono un dolce molto versatile, consiglio di servirle in un dopocena tra amici.

INGREDIENTI:
100 gr.di farina
50 gr di fecola di patate
150 gr di zucchero
2 uova intere più un tuorlo
Un pizzico di lievito
Latte q.b.
100 gr pasta di zucchero bianca
250 gr di ricotta
30 gr di zucchero a velo
50 gr scaglie di cioccolato

PROCEDIMENTO:
Amalgamate tutti gli ingredienti mettere in una teglia larga con carta forno ed infornate la pasta biscotto in forno per 10 minuti a 170.
Stemperate la ricotta con lo zucchero a velo e aggiungete le scaglie di cioccolato, tenete in frigo per almeno 30 minuti. Stendete la pasta di zucchero su di una spianatoia, aiutandovi con dello zucchero a velo per non farla attaccare al piano, ricavate dei dischi.
Tagliate dei dischetti dalla pasta biscotto raffreddata, mettete su di ogni disco la ricotta e ricoprite il tutto con la pasta di zucchero. Come ultimo step sciogliete del cioccolato a bagnomaria e decorate la cassatina. E come dico sempre FACILE E VELOCE  

martedì 23 giugno 2015

KRAPFEN




Il Krapfen è un dolce nato nel ‘600 esattamente di Graz, di origine Austriaca. 
Questo morbido dolce dal ripieno di marmellata di albicocche, è conosciuto anche in Baviera, come "Faschingsk krapfen auf Grazer art", cioè "dolce di Carnevale alla moda di Graz", poiché veniva preparato durante le feste di Carnevale. Nelle strade venivano fritti e venduti. Da Graz arrivò a Vienna, e poi si diffuse nel Lombardo-Veneto e soprattutto in Trentino, dove ancora oggi si possono degustare i migliori krapfen. La nostra dolce amica Marcella Sciullo ci ha deliziati con i suoi favolosi Krapfen, una ricetta facile da realizzare ma con un risultato super collaudato e garantito. Marcella ha avuto l'idea di creare persino dei krapfen a forma di cuore che potete ammirare nelle foto. Adatti per feste di compleanni e buffet, ma anche per la merenda della mattina o per un dopocena tra amici.

INGREDIENTI:
1 kg di farina 
80 gr di zucchero 
100 gr di burro sciolto 
1 cucchiaino piccolo di sale
2 pezzi di lievito di birra 
2 vanillina o bacca di vaniglia
1 bustina pan degli angeli 

PROCEDIMENTO: Aiutatevi con una ciotola, dove inserirete la farina setacciata e lo zucchero, amalgamate i due ingredienti, nel frattempo sciogliete a bagnomaria del burro e versatelo nell'impasto. Aggiungete la vanillina, il lievito pan degli angeli, il sale, e l'acqua tiepida q.b. con i lieviti disciolti, impastate finchè otterrete un panetto morbido ed elastico. Formare su di una spianatoia una sfoglia, vi raccomando di cospargere il piano di farina per evitare che l'impasto attacchi. Con un bicchiere o un tagliapasta, ricavate delle le forme, e lasciatele levitare fino al raddoppio. Come vedete Marcella ha scelto anche le forme a cuore. Coprite con un panno nel frattempo che lievitano per non far seccare la superfice.....





Preparate una padella alta piena di olio,portate a temperatura e friggete le krapfen, le vedrete lievitare e gonfiarsi, una volta dorate da entrambe le parti, passatele su carta assorbente e subito nello zucchero semolato. Una volta fredde cospargete con zucchero a velo. A vostro piacere potete farcirle con marmellata, crema o nutella. E come dico sempre FACILE E VELOCE

MUD CAKE AMERICANA CON MASCARPONE E PANNA






Detta anche torta di fango, la mud cake è uno dei dolci più golosi americani. Di origine americana esattamente del Mississippi, la mud cake vanta il pregio di essere una torta adattabile sia alla pasta di zucchero che alla panna e farciture varie.
La mud cake è la ricetta perfetta per creare le basi per torte molto alte, ideale per le coperture in pdz e per realizzare quelle stupende torte a più piani grazie alla sua consistenza. Può essere gustata anche solo farcendola all’interno con una mousee al cioccolato oppure marmellata di ciliege, e ricoperta di cioccolato al latte. Possiamo creare anche dei quadrotti e servirli come dolcetti ricoperti di marmellata all’arancia.


INGREDIENTI:
230 gr di burro
200 gr al 72% di cacao cioccolato fondente tritato grossolanamente
400 gr di zucchero semolato
60 gr di cacao in polvere
300 ml caffè forte caldo o acqua calda più  1 cucchiaio di caffè in polvere
1 cucchiaio da tavola (15 ml) di estratto di vaniglia
3 uova di grandi dimensioni
300 gr di farina
1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere
1 ½ cucchiaino (9 grammi) bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio)
½ cucchiaino (4 grammi) sale

INGREDIENTI PER LA CREMA:
500 gr di panna montata
250 gr di mascarpone
30 gr di zucchero a velo

INGREDIENTI PER LA GLASSA:
200 gr di panna
300 gr di cioccolato al latte o fondente
50 gr di burro
decorazioni di cioccolato a forma di stelle e gocce di cioccolato bianche e nere



PROCEDIMENTO:
Preriscaldare il forno a 180 gradi. Sciogliere il burro e il cioccolato a bagnomaria in un pentolino. Aggiungere lo zucchero e il cacao in polvere a completo assorbimento. Inserire lentamente il caffè caldo in 3 volte e sbattere fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungere la vaniglia e poi le uova una alla volta.
In una ciotola unire la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale e mescolare con la frusta per circa 30 secondi. Con il mixer impostato a bassa velocità, versare il composto di cioccolato. a poco a poco. Una volta che avrete aggiunto tutti gli ingredienti, mescolare  sulla velocità medio-alto per 1 minuto. 
Versare in una teglia imburrata e infarinata diametro 26 e cuocere per circa 50 minuti, fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare in teglia per almeno 10 minuti prima di sfornarla. 


PROCEDIMENTO CREMA:
In una terrina montate la panna insieme allo zucchero a velo, aggiungete il mascarpone ed amalgamate gli ingredienti. Fate riposare in frigo per almeno 2 ore.


Tagliate la mud cake in due strati, farcite con la crema ed assemblate, stuccate tutti i bordi e la parte superiore del dolce, lasciate in frigo per 1 ora. In un pentolino mettete a riscaldare la panna liquida, una volta che avrà raggiunto la temperatura calda, aggiungete a fuoco spento la cioccolata spezzettata e il burro, amalgamate ottenendo una glassa fluida e lucida. versate sulla mud cake che avrete posizionato su di una graticola. Decorate a piacere e mettete in frigo. Una ricetta da leccarsi le dita, e come dico sempre FACILE E VELOCE

sabato 20 giugno 2015

PEPERONI RIPIENI CON TONNO UOVA E PANCARRE'



Oggi una ricetta super gustosa per un secondo piatto completo, i peperoni ripieni con tonno uova e pancarre bagnato con un il latte. Grazie alla nostra dolce amica Santa Violante che ci ha proposto la sua ricetta salata facile e veloce. Gli stessi peperoni tagliati a quadratini con formaggio, sono il ripieno perfetto per queste verdure dai mille benefici. Accompagnate i peperoni ripieni su un fondo di olio capperi pomodorini aglio e prezzemolo. Buon appetito a tutti.

Questo ortaggio contiene molte fibre e poche calorie, difatti l'elevata quantità e qualità di fibre presente nel peperone lo mette tra le verdura più interessante dal punto di vista dietetico.
Diversi studi hanno posto particolare attenzione ai potenziali effetti antitumorali dei peperoni. Gli estratti di peperone hanno inibito la formazione o l’azione di alcuni composti cancerogeni (quali le nitrosammine). Inoltre, uno studio ha dimostrato che il consumo di peperoni e altre verdure possono ridurre il rischio di contrarre tumore al cervello (probabilmente causato dalle nitrosammine).



INGREDIENTI:
4 peperoni 
4 o 5 uova in base alla grandezza 
6 fette di pancarre 
latte q.b.
1 scatoletta di tonno
100 gr di scamorza affumicata formaggio  
sale pepe q.b. 
olio pomodorini capperi pane grattugiato q.b.aglio e prezzemolo.


PROCEDIMENTO:
Tagliate la parte superiore del peperone e poi dividetelo in due nel caso il peperone è piccolo tagliate una piccola parte per consentirne il ripieno. La rimanenza dei peperoni sminuzzateli a pezzetti, unite la scamorza affumicata tagliata a dadini, nel frattempo sbattete le uova con aggiunta di sale pepe e formaggio grattugiato. Unite il tutto insieme ad una scatoletta di tonno.



In un tegame mettete olio pomodorini capperi prezzemolo sale e pepe, questo servirà come fondo al piatto. Con il condimento preparato in precedenza, riempite i peperoni nel caso dovesse risultare troppo morbido aggiungete o pane grattugiato o di nuovo pancarre.




Se vi avanzasse del condimento formate delle polpettine e sistemate insieme ai peperoni. In una teglia posizionate i peperoni ripieni con 2 o 3 dita di acqua e una spolverata di pane grattugiato. In base al vostro forno cuocete a 200 gradi per 35 40 minuti. Servite in un piatto da portata con il fondo che avrete preparato in precedenza. E come dico sempre FACILE E VELOCE 

venerdì 19 giugno 2015

PESCHE DOLCI CON RIPIENO DI CIOCCOLATO FONDENTE



Le pesche dolci o finte pesche sono un dolce tipico della tradizione pasquale. Venivano preparate dalle donne toscane durante il periodo quaresimale in attesa della Pasqua, così come la Schiaccia Livornese, i baci e le ciambelle. Hanno la classica forma delle pesche frutto, un colore rosso/rosa dovuto alla bagna con l'alchermes e un interno ripieno di cioccolata o crema pasticcera. Sono formate da un morbido corpo di pasta biscotto ripieno. Adatte per feste, compleanni o buffet, sono un dolce super richiesto durante tutte le stagioni dell'anno. La nostra dolcissima amica Anna Castiello ci ha deliziato con la sua ricetta facile e veloce, per ottenere delle fantastiche finte peschine, vi assicuro che andranno a ruba.

INGREDIENTI: 
250 g di farina 
100 g di zucchero semolato 
100 g di burro 
1 uovo 
estratto naturale di vaniglia o scorza di limone grattugiata q b 
mezzo cucchiaino di lievito
INGREDIENTI per il ripieno: cioccolato fondente e burro q b
Per la rifinitura: alchermes e zucchero semolato q b
 
PROCEDIMENTO:
Impastare tutti gli ingredienti e fare riposare in frigo il panetto per almeno mezz'ora, tagliatelo a cubetti e con ognuno fate una pallina da schiacciare leggermente sulla teglia. Cuocere a 180 gradi per 12 minuti circa e fare raffreddare. Sciogliere il cioccolato fondente e aggiungere un po' di burro a seconda della quantità, servirà per evitare che sia troppo compatto. Assemblare le pesche con un po' di cioccolato e attendete che si induriscano. Mettete il liquore e lo zucchero in due piatti e passate le pesche sia nel l'uno che nell'altro. Devono essere ben imbevute e ricoperte uniformemente di zucchero. Potete aggiungere a piacere delle foglioline di ostia. E come dico sempre FACILE E VELOCE
p.s potete anche svuotare l 'interno della pesca biscotto e dopo aggiungere il cioccolato o crema, un segreto che mi insegnava mia nonna era di usare dei gusci di noce, usare l'impasto sul guscio di fuori, così una volta cotti togliendo il guscio si ha già l'incavo per essere riempito.

ROTOLI DI PATATE CON PANCETTA





Un piatto semplice da realizzare, utilizzando pochi ingredienti, le patate e la pancetta. Anche per le meno esperte in cucina, creare i rotoli di patate con pancetta sarà estremamente facile. Adatti per un aperitivo o un antipasto. Pronti in soli 20 minuti utilizzando il forno. Ma vediamo come realizzarli.

INGREDIENTI:
500 gr di patate medie
200 gr di pancetta tagliata doppia
sale q.b.
pepe (facoltativo)
olio q.b.

INGREDIENTI SALSA ALLO YOGURT:
250 ml di yogurt bianco
40 ml di olio extravergine di oliva
succo di 1 limone
sale a piacere
prezzemolo fresco tritato


PROCEDIMENTO:
In una grande pentola bollire le patate, questo trucco servirà ad accellerare la cottura in forno. Dovrete avere delle patate cotte ma ancora semidure per non farle sfaldare. Sbucciatele dalla pelle e tagliatele a quadrotti grandi. aggiustate di sale e pepe, Arrotolate le patate nella pancetta e infilzatele con uno stecchino per non fare aprire i rotoli. Adagiateli su di una placca con carta da forno e irrorate con dell'ottimo olio di oliva.




Cuocete in forno a 200 gradi per circa 20 minuti, quando la pancetta avrà raggiunto un colore marroncino saranno pronte. Servitele i rotoli di patate e pancetta accompagnati da una salsa allo yogurt. Come realizzare la salsa allo yogurt?
In una terrina aggiungete lo yogurt e l'olio, amalgamate finchè il composto diventi cremoso, aggiungete il succo del limone, il prezzemolo e il sale q.b.mescolare finchè avrete un composto cremoso ed omogeneo.
La salsa allo yogurt sarà perfetta per le vostra patate con pancetta, e come dico sempre FACILE E VELOCE.

giovedì 18 giugno 2015

#PRChef2015 TARTUFI BIANCHI CON CREMA DORATA IN CESTINO CROCCANTE


Una ricetta che ha come prerogativa la semplicità e l'alta qualità degli ingredienti utilizzati, dei tartufi bianchi con una panatura di Parmigiano Reggiano 24 mesi, accompagnati da una delicata crema di latte alla curcuma, in un cestino croccante di formaggio. Per dare ancora più freschezza al piatto ho deciso di creare con dei pomodori biologici una salsa da guarnizione. La semplicità in cucina è il saper abbinare ingredienti di ottima qualità senza stravolgere il loro sapore. Riuscire a distinguere i vari gusti e le varie consistenze. La ricetta che vi propongo è di facile esecuzione, composta da 4 ingredienti principali, parmigiano reggiano, latte, ricotta di pecora e pomodoro bio. Ed è proprio l'essenziale che riesce a inebriare le nostre papille gustative. Ho partecipato a 4Cooking Parmigiano Reggiano, per avere la possibilità di destreggiarmi tra i fornelli utilizzando ed abbinando solo 4 ingredienti.

INGREDIENTI:
100 gr di ricotta di pecora
150 gr di parmigiano reggiano grattugiato
1 pomodoro bio
200 ml di latte intero
Spezia: Curcuma q.b.




PROCEDIMENTO:
In una terrina inserite la ricotta di pecora e 50 gr di parmigiano grattugiato, amalgamate senza aggiungere sale. Ponete la terrina nel frigo per almeno 30 minuti, nel frattempo preparate la cialda a forma di cestino.





Mettete una padella antiaderente su fuoco medio, inserite 50 gr di formaggio Parmigiano, quando vedrete la cialda imbiondirsi, spegnete il fuoco e con una spatola staccatela delicatamente dalla padella. Adagiatela immediatamente su un barattolo di vetro e date la forma di un cestino, in pochi secondi si solidificherà. Avrete ottenuto un magnifico cestino croccante. Ora passate alla preparazione della salsa di pomodoro, spellate un pomodoro tagliatelo a pezzettini e fatelo bollire in un tegamino per circa 10 minuti. Scolate il liquido e frullate in modo da ottenere una purea morbida.






Ultimo step sarà la creazione della crema dorata alla curcuma. 
Come realizzarla?
In un pentolino aggiungete 200 ml di latte, 50 gr di formaggio e la curcuma q.b. mescolate a fuoco basso, finchè otterrete una cremina densa e dorata.




Passate alla composizione del piatto. Realizzate con l'impasto della ricotta precedentemente messo in frigo, delle palline che farete rotolare negli ultimi 50 gr di formaggio Parmigiano, adagiatene 3 su ogni piatti, aggiungete il cestino croccante e riempitelo con la crema dorata alla curcuma, infine decorate con la salsa di pomodoro.






Un piatto che presenta tre tipi di consistenze, dal semimorbido dei tartufi  di ricotta al croccante della cialda e alla delicatissima morbidezza della crema dorata. E come dico sempre FACILE E VELOCE 

mercoledì 17 giugno 2015

CHEESECAKE IN BICCHIERE CON BISCOTTI BIO E CREMA ALLO YOGURT




La cheesecake in bicchiere è un dolce al cucchiaio facile da realizzare ma di grande effetto scenografico. Un fondo di biscotti biologici di farina di avena e mirtilli, la morbidezza della crema allo yogurt e una sublime purea di frutta fresca. Un abbinamento di ingredienti naturali e biologici, senza l'uso del temibile olio di palma. Adatte per cene importanti, oppure serate romantiche con il proprio partner. Come realizzarle? In pochi minuti, e con tanta facilità realizzerete questo dolce. Quali prodotti utilizzare per avere un dolce sano e bio?
Ecco una grande varietà di biscotti e snack salati privi completamente di grassi idrogenati e olio di palma, arricchiti da frutti rossi antiossidanti, e da zucchero di canna bio.



INGREDIENTI:
150 gr Biscotti con frutti rossi(agricoltura biologica) CASCINA RIOLO
300 gr di yogurt naturale bio
200 gr di lamponi freschi bio
50 gr zucchero di canna bio
1 limone bio
100 gr panna bio

PROCEDIMENTO:
Sbriciolare i biscotti con frutti rossi, potrete metterli in un canovaccio e pestarli, non dovranno essere troppo a farina ma a pezzettini. Nel frattempo preparate la glassa di lamponi, in un pentolino inserite lo zucchero di canna e il succo di un limone, aggiungete i lamponi e fate cuocere per circa 20 minuti finchè diventeranno una purea. Usate il frullatore ad immersione per dare una consistenza cremosa. Tenete da parte qualche lampone fresco come guarnizione. Ora preparate la crema, montate la panna e aggiungete lo yogurt. In bicchierini di vetro inserite la granella di biscotti, la crema bianca e lasciate in frigo per almeno 1 ora. In fine aggiungete la purea di lamponi che avrete fatto raffreddare precedentemente in frigo. Un lampone e un ciuffetto di panna per decorare. E voilà un dessert fantastico che i vostri ospiti gradiranno moltissimo. Al gusto questo dolce è speciale per le sue consistente diverse, abbiamo la croccantezza dei biscotti, e la morbidezza della crema bianca, per passare alla purea di frutti rossi. E come dico sempre FACILE E VELOCE





Super pratici i Biscotti con frutti rossi sono contenuti in una confezione da 300 gr divisi in pacchetti da 2 biscotti, super pratici per portarli sempre con sè anche sul lavoro o ai vostri bambini. Cosa contengono? Farina di grano tenero bio, zucchero di canna bio, olio di cocco spremuto a freddo, mirtilli bio, fecola bio, vaniglia naturale, riso bio italiano con acqua olio di girasole bio olio di cartamo bio sale marino naturale. Tutto esclusivamente biologico della CASCINA RIOLO.

Ma dove possiamo acquistare questi fantastici biscotti biologici?
I prodotti che salvano la salute, sono venduti da Bio Spaccio Del Biscottificio Del Pasticciere Biscotti e craker biologici con prodotti di qualità, avena, farro, miglio, riso, con zucchero di canna bio, i migliori prodotti per una vita sana. Al Biospaccio del Biscottificio del Pasticciere potete trovare tutti biscotti e snack salati biologici 100% vegetali ma anche molti altri prodotti come la linea la Saponaria, legumi, natural drink, farine e molto altro ancora!!
Contattate per ricevere via e-mail il CATALOGO COMPLETO CON TUTTI I LORO PRODOTTI! Per informazioni contattate la pagina fans oppure il sito biscottificiodelpasticciere

L'azienda Biscottificio del Pasticcere è un’azienda di piccole dimensioni ma con grandi obiettivi, che tiene molto alla nostra salute, per questo motivo è sempre attenta alla qualità della produzione.


Abbiamo degustato diversi prodotti tra cui i crackers bio integrali con miglio, i crackers bio integrali con olive, i crackers bio al farro e i crackers dolci bio avena e cannella.
I crackers bio integrali con olive contengono farina di grano integrale bio, farina di mais bio, olive bio, sale marino, olio extravergine di oliva bio e agenti lievitanti naturali. Possono accompagnare verdure fresche biologiche come carote e patate, al palato sono fantastici, si sente l'olio extravergine di oliva e si sente perfettamente la differenza con i prodotti commerciali per niente salutari.






Vi presento gli snack farro e mirtilli e gli snack al mais, completamente composti da ingredienti bio e olio di girasole nelle confezioni da 400 gr contenenti 8 pacchetti da 4 biscotti. Sono entrambi fantastici, quelli al mais leggeri e dorati, e quelli al farro ottimi e gustosi.



I biscotti tutt'avena biologici hanno una forma a ciambellina, sono ottimi la mattina per accompagnare un thè o una tazza di latte, contengono farina di avena bio, sciroppo di mai, olio di girasole, bevanda di riso bio, agenti lievitanti.


Quando è nata l'azienda?
Nasce quasi dieci anni il Biscottificio del Pasticciere, grazie al titolare esperto nel mondo dolciario, ha investito le sue capacità e qualità per il mondo dei prodotti biologici. Questo ha dato i natali ai biscotti completamente biologici 100%, garantiti e certificati dall'organismo di controllo delle produzioni biologiche BioAgricert.

Le materie prime sono rigorosamente selezionate: le farine derivano da coltivazioni prive di pesticidi in ottemperanza alle regole biologiche. In particolare ogni lotto di farina di mais in entrata viene rigorosamente analizzato per garantire l’assenza di OGM. Particolare attenzione viene data ai dolcificanti: usando solo zucchero di canna, mentre per le linee di biscotti senza zucchero aggiunto preferiamo utilizzare solo malti di mais derivanti da un rigoroso processo di maltizzazione.

I prodotti non usano assolutamente grassi idrogenati, molto pericolosi per la salute dell'uomo, inoltre test ed analisi vengono effettuate periodicamente su tutti i prodotti per dimostrare la qualità delle lavorazioni.
L'azienda dà grande importanza alle allergie ed intolleranze alimentari, problematiche sempre più diffuse nei nostri giorni. Propone biscotti di vari gusti, interamente vegetali, che possano soddisfare tutti quei consumatori vincolati da particolari ristrettezze alimentari ma che tuttavia non vogliano rinunciare al piacere di gustare prodotti buoni e genuini.
La produzione attuale dell'azienda si attesta sui 900 – 1000 kg di biscotti al giorno, il Biscottificio del Pasticciere si sta organizzando per accogliere un sempre maggior numero di richieste ed incrementare così la sua produttività. Per info e contatti:
Tel. 0376 924011
Fax 0376 924142
E-mail info@biscottificiodelpasticciere.it

TORTA COCA-COLA AL CIOCCOLATO RIPIENA DI PAN DI SPAGNA PANNA E MASCARPONE





Avete mai pensato di realizzare un dolce a forma di coca-cola, senza usare la pasta di zucchero? Ecco la ricetta adatta per gli amanti del cioccolato e delle torte super stravaganti, una deliziosa bottiglia completamente di cioccolato con un ripieno morbido e gustoso. Si all'interno della bottiglia di cioccolato scoprirete un morbido pan di spagna al cioccolato accompagnato da una crema incredibilmente fantastica. Se volete stupire i vostri amici, oppure fare un regalo speciale questo è il dolce perfetto. Ora seguite attentamente i passaggi.


INGREDIENTI per il pan di spagna al cioccolato:
150 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate
3 uova intere
100 gr di zucchero
100 ml di olio
1 bustina di lievito per dolci
vanillina
40 gr cacao amaro

INGREDIENTI per realizzare la bottiglia di cioccolato:
400 gr di cioccolato fondente
200 gr cioccolato bianco

INGREDIENTI per il ripieno:
250 gr di panna liquida
150 gr di mascarpone
5 cucchiai di zucchero a velo
3 cucchiai di nutella

PROCEDIMENTO:
Iniziate preparando il pan di spagna, la ricetta che vi ho scritto è facilissima da realizzare. In una terrina inserite le uova lo zucchero, l'olio ed amalgamate, nel frattempo setacciate le farine con il lievito ed il cacao in polvere. 
Aggiungete le farine ai liquidi e con una frusta metallica impastate il tutto. Imburrate e infarinate una tortiera da 26 e cuocete in forno a 180 gradi per circa 15 minuti. 
Utilizzate una bottiglia della coca-cola di 1,5 l, tagliate un rettangolo per la lunghezza, un segreto per non far rompere la bottiglia di cioccolato è tagliarla a metà ed unirla con del nastro adesivo al'esterno. Ma potete seguire anche l'altro metodo, senza tagliarla, una volta completata e fatta raffreddare la taglierete pian piano con la forbicina.
In un pentolino a bagnomaria sciogliete il cioccolato fondente, e colatelo nella bottiglia che precedentemente avrete tenuto un'ora in freezer, facendolo aderire in tutti gli angoli. 
foto di Antonella Carlusti

foto di Antonella Carlusti


Vi raccomando di applicare la colata di cioccolato fino al tappo. IMPORTANTE: non usate cioccolato troppo caldo altrimenti la bottiglia potrebbe deformarsi col calore.  Mettete la bottiglia in freezer per almeno 30 minuti e ripetete l'operazione del cioccolato fondente, dopodichè fatelo col cioccolato bianco che potete applicare anche con un cucchiaio.



Nel frattempo che si solidifichi di nuovo in frizeer, tagliate il pan di spagna a strisce, bagnatelo in una soluzione di acqua zucchero e liquore a piacere o latte, e riempite la bottiglia nelle parti laterali. In una ciotola montate la panna con lo zucchero a velo ed aggiungete il mascarpone, riempite la parte centrale lasciando uno spazio al centro dove inserirete la nutella.





Coprite con altra crema e finite con il pan di spagna a chiudere. Fate solidificare il dolce in freezer per almeno 3 ore, dopodichè togliete lo stampo di plastica, e con del cioccolato fuso chiudete il rettangolo, applicate l'etichetta e il tappo della bottiglia originale. 
E come dico sempre FACILE E VELOCE


Vi lascio due video della torta bottiglia di coca-cola al cioccolato


martedì 16 giugno 2015

TORTA VITTORIA SPONGE CAKE



La torta vittoria sponge è un dolce soffice adatto per la realizzazione di torte in pasta di zucchero. Il suo interno somiglia ad una spugna di mare. Il suo nome si deve alla regina Vittoria, che amava mangiare una fetta di torta accompagnata dal thè. Un dolce super soffice e alto, adatto per creare torte importanti come quelle per matrimoni o compleanni, oppure dolci al cucchiaio.


INGREDIENTI:
600 gr di zucchero
600 gr di burro
600 gr di farina
12 uova
24 gr lievito
vanillina



PROCEDIMENTO:
Sbattere lo zucchero con il burro a temperatura ambiente, aggiungere un uovo alla volta e sbattere per almeno 20 minuti. Inserite alla fine le farine setacciate con il lievito e la vanillina. La torta Vittoria Sponge è realizzata battendo le uova con lo zucchero ed il burro fino ad ottenere un composto leggero e cremoso, Dopo aver setacciato la farina con o senza lievito aggiungerla al composto. Alcune ricette usano solo l'aria incorporato nella miscela dell'uovo, basandosi sulla denaturazione delle proteine ​​dell'uovo e l'espansione termica dell'aria per attivare la lievitazione. Come opzione potete anche dividere i tuorli dagli albumi e batterli separatamente, con gli albumi ottenere una meringa che incorporerete al composto di tuorlo e zucchero reso cremoso. La miscela viene poi versata nella tortiera imburrata e infarinata in forno a 180 gradi per 1 ora e 20. Otterrete un prodotto molto leggero,  ricordate che è facile perdere l'aria rimuovendo dal forno la torta prima del termine.Se l'impasto risulta duro aggiungere latte q.b. ed usare una teglia 30/32 dal bordo alto. Se volete creare un dolce più piccolo dovrete dividere gli ingredienti sempre a 3 uova/6 uova/9 uova o 12 uova E come dico sempre FACILE E VELOCE

sabato 13 giugno 2015

FOCACCIA RIPIENA COTTA IN PADELLA



Una focaccia cotta in padella, facilissima da realizzare, è il secondo perfetto per il sabato sera. Grazie alla nostra dolce amica Maria Passante, che ci ha deliziato con la sua focaccia ripiena cotta in padella. Un secondo piatto che potrete farcire a piacere anche con verdure. Adatto per ogni occasione, anche per un aperitivo tra amici. Semplicissima da realizzare e senza l'utilizzo del forno. Tutto cotto in padella, allora non vi resta che prendere la farina e impastarla.

INGREDIENTI:
500 gr di farina 00
1 bustina di lievito istantaneo per salato
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
150 ml di latte
120 ml di acqua
sale 10 gr
prosciutto cotto q.b.
stracchino q.b.
salame q.b.
verdure (facoltativo)



PROCEDIMENTO:
In una terrina inserite la farina con l’olio, il sale ed il lievito. In un'altra ciotola miscelate il latte con l’acqua e versate a filo sulla farina, amalgamate gli ingredienti. Otterrete un panetto che trasferirete su di una spianatoia.
Dividere il panetto a metà e stendere due sfoglie.
Ungere con poco olio, una padella antiaderente del diametro da 24, ed adagiate una delle due sfoglie, inserite sopra il prosciutto e lo stracchino e ricoprite con l’altra sfoglia sigillando bene i bordi.
Ritagliate i bordi in eccesso con l'aiuto di una rotella tagliapizza, bagnate la focaccia con un pò di olio. Adagiate la padella sul fuoco a fiamma bassa e fatela dorare circa 7/8 minuti per lato. Vi raccomando di rigirala più volte. Ed ecco la buonissima focaccia cotta in padella, e come dico sempre FACILE E VELOCE
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...