Breaking News

mercoledì 5 agosto 2015

LIEVITO FATTO IN CASA PER DOLCI


Il lievito fatto in casa è realizzato aggiungendo il bicarbonato di sodio, adatto per realizzare sia dolci che salati, senza nessuna aggiunta di stabilizzanti di origine animale, quindi adatti per coloro che seguono un'alimentazione vegetariana. Il lievito fatto in casa è molto più digeribile, insapore e inodore, molto usato nei paesi anglosassoni. Ma vediamo come realizzarlo a secondo che si impieghi per i dolci o per i salati.

Lievitazione per dolci
INGREDIENTI:
90 gr di bicarbonato di sodio
180 gr  di cremor tartato
180 gr di amido di mais

PROCEDIMENTO:
In una terrina miscelare i tre ingredienti dopo averli setacciati, riporli in un barattolo di vetro. Potrete raddoppiare le dose, poichè il lievito fatto in casa per dolci si conserverà per ben 6 mesi. Per ogni 500 gr di farina usate 2 cucchiaini di lievito fatto in casa. L'effetto lievitante è istantaneo, difatti una volta attivato sarà necessario mettere subito l'impasto nel forno senza lasciarlo riposare.
Un'idea per il lievito per dolci, aggiungere una bacca di vaniglia nel barattolo.

Lievitazione di pane e dolci

Il cremor tartaro potrete usarlo come lievito sia per dolci che per salati, basterà aggiungere ad una bustina 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio su 500 gr di farina. 


Ma cos'è il cremor tartato?
Il cremor tartaro, conosciuto anche come bitartrato di potassio, è una tipologia di lievito
utilizzata sia per la preparazione dei dolci che per la panificazione. Abbinato al bicarbonato di sodio favorisce la creazione di anidride carbonica. Ed è proprio questo che farà gonfiare l'impasto.Il cremor tartaro se aggiunto agli albumi prima di montarli a neve, darà loro una consistenza soda e compatta.

Il suo impiego è adatto alla preparazione di tantissime ricette, in sostituzione del lievito vanigliato o del normale lievito per dolci. Usato dai vegetariani e dai vegani, adatto anche per le persone intolleranti ai lieviti. Ma non solo è anche adatto per le pulizie della casa
Da cosa si ricava il cremor tartaro?
Il cremor tartaro naturale si ricava dall'uva. Essendo naturale, non gonfia e non appesantisce. Inoltre, essendo completamente insapore, permette ai prodotti lievitati di mantenere intatto il loro gusto originario

Altri 2 metodi per realizzare il lievito per dolci su 500 gr di farina

1) Mescolare mezzo cucchiaino (circa 4 g) di bicarbonato con 1 cucchiaino di aceto o succo di limone più 200 ml di latte.

2) Mescolare mezzo cucchiaino di bicarbonato ( 4 g) con 250 g di yogurt.

Questo lievito istantaneo dovrà essere usato subito e non potrà essere conservato poichè non possiede conservanti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...