Breaking News

mercoledì 30 settembre 2015

GIRELLE SALATE RIPIENE DI CIME DI RAPA MOZZARELLA E MACINATO




Sul web sono di moda le girelle dolci con all'interno nutella o crema, ma perchè non realizzarle salate? Ecco l'idea del nostro caro amico Marco Di Cristof che ha realizzato le girelle salate ripiene di cime di rapa mozzarella e macinato. Adatte per pranzo o cena faranno la felicità dei vostri invitati e dei vostri bambini. Ora non vi resta che prendere un rotolo di pasta sfoglia già pronto.

INGREDIENTI: 
un rotolo di pasta sfoglia già pronta
400 grammi circa di cime di rapa lessate e ripassate in padella con aglio olio e peperoncino
300 grammi di macinato di vitello cotto con cipolla e poco pomodoro pepe e sale
1 mozzarella da 250 grammi tritata. 

PROCEDIMENTO: Srotolare la pasta sfoglia, stenderci sopra le cime di rapa ripassate in padella con aglio olio e peperoncino, mettere la mozzarella ben distribuita, e dopo stenderci sopra il macinato al pomodoro(cotto in padella con cipolla, olio, pomodoro e sale.


Arrotolare e affettare in fette di circa 2 cm. Posizionarle su una teglia con carta da forno e decorarle con altra mozzarella e un po di pecorino grattuggiato. infornarle in forno gia caldo a 200 gradi per circa 20-30 minuti a seconda del forno o della livello di cottura desiderato. E come dico sempre FACILE E VELOCE

TRIANGOLI RIPIENI DI PROSCIUTTO COTTO E PECORINO (FAZZOLETTI)


Non sapete cosa preparare per i vostri invitati? Ecco che viene in nostro aiuto Anna Castiello, si proprio lei la Anna Moroni di Facili Idee, con le sue molteplici idee e ricette. Ci ha deliziati anche questa volta con i fazzoletti ripieni di prosciutto cotto e pecorino. Come prepararli, seguite la ricetta.


INGREDIENTI: 
200 g di farina 00 
100 g di farina tipo 1
6/7 g di lievito di birra fresco
acqua e olio evo q b
4,5/5 g di sale
prosciutto cotto 6 fettine
pecorino q b

PROCEDIMENTO:
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida con un pizzico di zucchero ed attendere l'attivazione. Impastare tutti gli ingredienti e lasciare lievitare almeno per un'ora e un quarto/un'ora e trenta. Sgonfiare l'impasto, stendere con il mattarello e ricavare 6 quadrati, farcire con il prosciutto cotto arrotolato con all'interno il pecorino a dadini. Piegare i quadrati in diagonale e sigillare bene i bordi, cuocere a 200 gradi per 15/20 minuti fino a doratura. E come dico sempre FACILE E VELOCE

RISOTTO ALLE ZUCCHINE MANTECATO CON PHILADELPHIA E BRIE


Adorate il riso ma non sapete come cucinarlo? Il solito risotto al pomodoro vi ha stancate? ecco che viene in nostro aiuto Anna Castiello, che ormai conoscete bene, dopo le sue tantissime ricette super golose. Il risotto alle zucchine mantecato con philadelphia e brie è un primo piatto adatto per ogni occasione, dal pranzo alla cena e perchè no servirlo anche in un buffet.

INGREDEINTI: 

300 g di riso arborio
5 zucchine chiare piccole
aromi a piacere (io timo, maggiorana, scalogno e aceto balsamico)
olio evo e brodo vegetale q b
philadelphia e
brie q b 


PROCEDIMENTO:Saltare brevemente le zucchine tagliate a rondelle con olio, sale e aromi. Tostare senza grassi il riso nel tegame, aggiungere il brodo vegetale bollente fino a coprirlo e lasciarlo assorbire, portarlo a cottura continuando ad aggiungere il brodo; a metà cottura unire le zucchine. Quando è pronto, unire un filo d' olio e mantecare con i formaggi fuori dal fuoco, impiattare, unire qualche goccia di aceto balsamico e servire. E come dico sempre FACILE E VELOCE

martedì 29 settembre 2015

CROCCANTE TORRONE DI MANDORLE


Il croccante è un tipico dolce natalizio, semplice da realizzare. Sulle sue origini si hanno testimonianze scritte di questo dolce su di un testo spagnolo del 1475, il che fa presumere una natalità iberica, ma altri avanzano l’ipotesi che il croccante sia nato nel meridione d'Italia intorno al ‘200, come derivazione di un tipico dolce arabo, fatto a base di mandorle, miele, zucchero e spezie.

La ricetta del croccante è riportata da Pellegrino Artusi nella sezione dedicata alla pasticceria del suo famoso libro di ricette "La Scienza in cucina e l'Arte di mangiar bene

Oggi esistono molte varietà di croccante che sostituiscono le mandorle con altri tipi di frutta secca, si possono trovare croccanti alle noccioline americane ma anche ai semi di sesamo, al popcorn, alle nocciole, alle noci, ai pinoli.

La ricetta che vi insegneremo è della nostra dolcissima amica Roberta Lucido che ci ha deliziati insegnandoci le tecniche per ottenere un fantastico croccante alle mandorle

INGREDIENTI:
300 gr di mandorle spellate
300 gr di zucchero
1 cucchiaio di acqua
1 cucchiano di limone

PROCEDIMENTO:
Foderate con carta da forno una teglia, distribuitevi le mandorle spellate e fatele tostare per 5 minuti in forno statico preriscaldato a 180°. Le mandorle non devono scurirsi.
Mettete in una pentola zucchero e mandorle in egual quantità aggiungete un cucchiaio d'acqua e mettete sul fuoco fiamma media. Mescolate con cucchiaio di legno continuamente. Pian piano lo zucchero si scioglierà, sentirete anche degli scricchiolii é normale sono le mandorle che si tostano. Quando lo zucchero é caramellato versare il contenuto su carta forno e spianare: ATTENZIONE A NON BRUVIARVI É CALDISSIMO!
Potete spianare con il mattarello o il limone (perchè gli oli essenziali racchiusi nella buccia degli agrumi rilascia un gradevole aroma sul dolce). Quando é tiepido tagliare a pezzi.





La conservazione del croccante richiede qualche accorgimento. Primo: quando sarà freddo avvolgetelo nella stagnola e riponetelo in una scatola di latta con coperchio. Secondo: posizionate il contenitore in un luogo fresco e asciutto! Con il caldo lo zucchero caramellato tende a sciogliersi. E come dico sempre FACILE E VELOCE

BARCHETTE DI ZUCCHINE RIPIENE DI PATATE E BRIE


Avete a casa delle zucchine ma non avete idea di come prepararle? Ecco una ricetta super golosa e facilissima da realizzare. Le barchette di zucchine ripiene di patate e brie. Come realizzarle? Sarà facilissimo grazie alla nostra dolcissima amica Anna Castiello che come ogni giorno ci regala una sua prelibata ricetta. Oggi ci propone queste fantastiche verdure, un secondo piatto leggero ma super gustoso. Non vi resta che prendere le zucchine e le patate.

INGREDIENTI: 
3/4 zucchine piccole chiare
2/3 patate piccole
sale e olio evo q b
aromi (io salvia ed erba cipollina) q b
1 cucchiaio di pecorino o di parmigiano grattugiato
brie q b

PROCEDIMENTO:  
Tagliare a metà le zucchine dal lato lungo, incidere una griglia sulla parte tagliata, salarle, mettere un filo d'olio e farle cuocere a 200 gradi finché saranno tenere ma non cotte. Scavare la polpa con un cucchiaino e tenerla da parte.
Lessare le patate e schiacciarle, aggiustare di sale, mettere gli aromi ed unire eventualmente un po' di latte. Unire il pecorino, la polpa delle zucchine e i pezzetti di brie. Riempire con il composto le zucchine ed aggiungere in superficie qualche altro pezzetto di brie. Mettere nuovamente in forno a 200 gradi finché non saranno gratinate. E come dico sempre FACILE E VELOCE

GIRELLE BRIOSCHE ALLA NUTELLA




Le girelle sono delle brioche golose al palato, ripiene di crema al cioccolato fondente o marmellata faranno la felicità dei vostri bambini. Ma avete poco tempo a disposizione e non potete fare le girelle brioche con lievitazione? Ecco che viene in nostro aiuto la nostra dolcissima amica Santa Violante con le sue magnifiche girelle alla crema. Pronte in pochissimo tempo, senza dover impastare nulla. Ora non vi resta che seguire la ricetta passo passo per realizzarle. Adatte per ogni occasione, dalla colazione della mattina alla merenda, e perchè no anche per un dopo cena tra amici.

INGREDIENTI:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
nutella q.b
2 cucchiai di zucchero di canna

PROCEDIMENTO:
Dal rotolo di pasta sfoglia ritagliare delle strisce di circa 2 cm dalla parte più corta, usando il tagliapasta dentato, così da dare una decorazione alla girella. Farcire le strisce con la nutella senza eccedere sui bordi, e rotolare nella forma della girella. 

Adagiate su una teglia con carta da forno e spolverizzate con dello zucchero di canna. Infornate a 160 gradi  per circa 15 minuti, attenzione alla cottura non eccedete altrimenti potrebbero bruciarsi. Lasciare raffreddare e a piacere aggiungere lo zucchero a velo. E come dico sempre FACILE E VELOCE

GIRELLE BRIOSCHE ALLA CREMA


Le girelle sono delle brioche golose al palato, ripiene di crema o marmellata faranno la felicità dei vostri bambini. Ma avete poco tempo a disposizione e non potete fare le girelle brioche con lievitazione? Ecco che viene in nostro aiuto la nostra dolcissima amica Santa Violante con le sue magnifiche girelle alla crema. Pronte in pochissimo tempo, senza dover impastare nulla. Ora non vi resta che seguire la ricetta passo passo per realizzarle. Adatte per ogni occasione, dalla colazione della mattina alla merenda, e perchè no anche per un dopo cena tra amici.

INGREDIENTI:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
crema (potete farla seguendo questa ricetta)
2 cucchiai di zucchero di canna

PROCEDIMENTO:
Dal rotolo di pasta sfoglia ritagliare delle strisce di circa 2 cm dalla parte più corta, usando il tagliapasta dentato, così da dare una decorazione alla girella. Farcire le strisce con la crema senza eccedere sui bordi, e rotolare nella forma della girella.



Adagiate su una teglia con carta da forno e spolverizzate con dello zucchero di canna. Infornate a 160 gradi  per circa 15 minuti, attenzione alla cottura non eccedete altrimenti potrebbero bruciarsi. Lasciare raffreddare e a piacere aggiungere lo zucchero a velo. E come dico sempre FACILE E VELOCE

BISCOTTI MORBIDI AL COCCO E MANDORLE VARIEGATI AL CIOCCOLATO



I biscotti morbidi al cocco e mandorle variegati al cioccolato li avete mai realizzati? Sono dei dolcetti golosi al palato che la nostra dolcissima Anna Castiello ha preparato. Le sue ricette fantastiche e super collaudate, ci deliziano ogni giorno. Adatti per tutte le occasioni, per la colazione della mattina, per feste di compleanno o per una serata sul divano con il proprio compagno. Non vi resta che realizzarli subito.

INGREDIENTI: 
100 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
100 g di zucchero fine (non a velo)
125 g di burro
125 g di cocco essiccato
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
estratto naturale di vaniglia q b
cioccolato al latte o fondente q b 

PROCEDIMENTO:
Lavorare il burro e lo zucchero ed amalgamarvi l'uovo. Unire la farina setacciata con il lievito, quella di mandorle, il cocco e l'estratto di vaniglia. Fare riposare l'impasto nel frigorifero poi con un dosatore per biscotti o con un cucchiaio formare i biscotti sulla placca tenendoli ben distanziati perché si allargheranno in cottura. Cuocere a 200 gradi modalità statica per 10/15 minuti a seconda del forno. Lasciare raffreddare poi fondere il cioccolato e variegare i biscotti. E come dico sempre FACILE E VELOCE

lunedì 28 settembre 2015

CACCIATORINI DI GIANDUIA (SALAMI DOLCI)


Avete mai pensato di realizzare dei salami con al posto della carne la cioccolata? Buoni, golosi e incredibilmente appetitosi. Grazie alla nostra dolcissima amica Anna Castiello abbiamo avuto l'onore di deliziarci con i suoi cacciatorini di gianduia. Non vi resta che prepararli.

INGREDIENTI: 
100 g di cioccolato gianduja
20 g di burro
20 g
di biscotti secchi (io tipo oswego)
20 g di granella di nocciole tostate
zucchero a velo q b

PROCEDIMENTO:  
Tritare grossolanamente i biscotti e sciogliere il cioccolato, amalgamarvi il burro poi unire al composto i biscotti e la granella.
Fare rassodare un po' nel frigorifero e quando ha raggiunto la consistenza ottimale (pastosa e non più liquida) disporre dei mucchietti su dei pezzetti di alluminio. Chiudere a caramella cercando di dare la forma del cacciatorino e metterli un po' nel freezer per rassodarli. Quando saranno ben sodi togliere l'alluminio e disporli su dei pezzetti di pellicola per alimenti, spolverizzarli leggermente di zucchero a velo per fare l'effetto salame ed incartarli nella pellicola chiudendola a caramella. Legarli a piacere con lo spago da cucina e conservarli nel frigorifero fino al momento di servirli. E come dico sempre FACILE E VELOCE

COME FARE CESTINI DI PASTA FROLLA


Dovete realizzare dei cestini di pasta frolla ma non avete le formine apposite, oggi vi svelerò un trucco per creare i cestini di pasta frolla. Basterà una teglia da muffins ed il gioco è fatto. Una volta cotte potrete riempirle con creme, cioccolato, frutta e panna. A voi la scelta. Potrete inoltre realizzare la versione salata con la pasta frolla salata e riempirli con formaggio e salumi misti. Adatti per feste di compleanno, buffet o aperitivi. Su forza iniziamo a prepararli.

INGREDIENTI:
300 gr di farina
100 gr di zucchero
120 gr di burro o margarina
2 cucchiaini di lievito per dolci (facoltativo)
1 uovo intero + 1 tuorlo

essenza mandorle o limone

PROCEDIMENTO:
In una terrina capiente inserite la farina, il lievito, le uova, lo zucchero ed il burro, amalgamate con le mani, impastate velocemente, fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.



Avvolgetelo nella pellicola trasparente e posizionate il panetto di pasta frolla in frigo per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo su di una spianatoia stendetelo e ricavate dei dischi, usando un bicchiere oppure una tazza. Dovranno essere 2 cm più grandi della base della teglia per muffins.








Posizionate sulla teglia leggermente imburrata e posizionata al contrario, i dischi,e pizzicateli come in foto. Infornate a 180 gradi per circa 10 minuti, quando saranno dorati estraeteli immediatamente e toglieteli dalla teglia.




Continuate con gli altri dischi, e non dimenticate di imburrare leggermente. Avrete ottenuto dei bellissimi cestini che raffreddandosi induriranno leggermente. Ora non resta che farcirli a piacere. E come dico sempre FACILE E VELOCE

TAGLIATELLE CON FUNGHI PORCINI SPECK E BESCIAMELLA


Un primo piatto favoloso, un perfetto abbinamento tra i funghi lo speck e le tagliatelle fatte in casa, realizzate dalla nostra dolce amica Roberta Lucido. Adatto per occasioni davvero importanti, pranzi tra amici o una cena a lume di candela. I funghi porcini estremamente pregiati e profumati regalano al primo piatto un sapore unico.

INGREDIENTI:
800 gr farina 00
4 uova intere
Una tazza di acqua temperatura ambiente

CONDIMENTO:
5 funghi porcini medi
100 gr di speck
300 ml di besciamella
prezzemolo aglio sale pepe olio q.b


PROCEDIMENTO:Impastate la farina con le uova e l'acqua insieme usando la planetaria, se non la possedete farete tutto a mano. Fate riposare mezz'ora e poi realizzate le tagliatelle. Che posizionerete su un bastone per non farle attaccare tra di loro (segreto)





Per il condimento:

Fate un soffritto di aglio, aggiungete lo speck fate tostare, togliete momentaneamente dalla padella, Aggiungete i porcini puliti e tagliati a fettine, e fate cuocere finchè saranno morbidi, aggiustate di sale e pepe, verso fine cottura rimettete lo speck. Infine la besciamella ed il prezzemolo. Servite caldo e come dico sempre FACILE E VELOCE

sabato 26 settembre 2015

BRIOSCHE ROSELLINE SENZA BURRO CON RICOTTA E CACAO


Oggi vi presento un dolce fantastico, una realizzazione della nostra dolcissima Anna Castiello che ormai ci coccola con le sue incredibili ricette, le briosche roselline senza burro con ricotta e cacao. Un dolce croccante fuori e morbidoso all'interno. Adatto per la colazione della mattina oppure per un dessert del dopocena accompagnato da una delicata crema alla vaniglia. Su forza prendete il cioccolato e realizzatele.

INGREDIENTI: 
300 g di farina
130 g di ricotta
120 g di zucchero fine (non a velo)
20 g di cacao olandese (se è cacao normale un po' di più perché è meno scuro. In questo caso correggere eventualmente anche la dose di zucchero)
1/2 cucchiaino abbondante di lievito
1 uovo

PROCEDIMENTO:
Lavorare la ricotta con lo zucchero, aggiungere l'uovo ed amalgamare. Unire prima il cacao e poi la farina insieme al .lievito, mescolare ed ottenere un panetto da mettere a riposare nel frigorifero per mezz'ora. Tagliare dei quadratini e formare delle palline della dimensione di una piccola noce, con le forbici ricavare dei taglietti concentrici per fare le roselline. Cuocere a 180 gradi per 15 minuti, lasciare raffreddare e spolverizzare di zucchero a velo. E come dico sempre FACILE E VELOCE

PIADINE PRONTE IN 1 MINUTO




La piadina è un prodotto alimentare di tradizione romagnola, composto da una sfoglia di farina di grano, strutto od olio di oliva, sale e acqua, che viene tradizionalmente cotta su un piatto di terracotta. Oggi grazie alla nostra dolce amica Angela de Carne con il suo blog Anjelina ci ha fatto conoscere la ricetta delle sue piadine facili e veloci. Ho voluto immediatamente testarle e posso dire che sono ottime, buonissime e veloci da realizzare. Ora non vi resta che seguire la ricetta passo passo.

INGREDIENTI:
500 gr di farina
100 ml di latte
25 ml di olio
2 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di lievito istantaneo per salato (io l'ho aggiunto ma è facoltativo)
acqua q.b

PROCEDIMENTO:
In una terrina aggiungete la farina, l'olio, il latte, il sale ed impastare leggermente, inserite il lievito sciolto in una tazzina di acqua tiepida. Continuare ad impastare finchè otterrete un panetto.






Dividetelo in 8 pezzi, peseranno circa 100 gr l'uno. Nel frattempo accendete il fornello e mettete la padella antiaderente che vedete in foto. Fatela riscaldare per almeno 5 minuti. Stendete con un mattarello le palline di pasta, dovranno essere sottili.







Usate della farina per non farle attaccare al piano. Cuocetele nella padella, dopo 20 secondi rigiratela e dopo altri 20 rigiratela di nuovo, in un minuto sarà pronta. Trasferitela su di un piatto e continuate con le altre. Potete farcirle a piacimento, con salumi, verdure e formaggio, oppure con salse come ho fatto io.





Oppure potrete aggiungere mozzarella pomodori e funghi come ha fatto la nostra dolce amica Santa Violante, e passarli in forno per 5 minuti.




Vi assicuro che sono di una bontà esagerata. E come dico sempre FACILE E VELOCE.


giovedì 24 settembre 2015

BISCOTTI CON I SEMI DI SESAMO





Avete mai mangiato i biscotti ricoperti da semi di sesamo? Posso garantirvi che sono dei biscotti golosi e facili da realizzare. Grazie alla nostra dolce amica Giusy Plutino, che ci ha deliziati con la sua ricetta biscotti con semi di sesamo, semplicemente unici. Adatti per ogni occasione, per la colazione della mattina o per una merenda pomeridiana. Non vi resta che prendere la farina e correre a prepararli.

INGREDIENTI
250 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro
100 ml di latte
1 uovo
un pizzico di vaniglia
100 gr di sesamo

PROCEDIMENTO:
Impastare burro zucchero e uovo, quindi incorporare la farina e la vaniglia. Coprire l'impasto con uno strofinaccio e farlo riposare per un'ora. A questo punto prendere l'impasto e fare dei rotolini larghi un pò più di un dito e tagliare a bastoncini di circa 4 cm. Bagnare un bastoncino alla volta prima nel latte, poi farlo rotolare nel sesamo. Infornare i biscotti, mettendoli in una teglia con carta da forno, a 180°per circa 20 minuti. E come dico sempre FACILE E VELOCE

MADELEINE FATTE CON LA PIASTRA DEI CAKE POP




Conoscete la piastra per fare i cake pop? E' un fantastico elettrodomestico di facile utilizzo adatto per realizzare dei soffici dolcetti, ma esattamente per realizzare i cake pop. 
Cosa sono i cake pop?
Sono dei dolcetti americani a forma di lecca lecca, ricoperti di cioccolato e zuccherini colorati.
Ho acquistato la macchina per cake pop sul sito troppotogo, ed oggi mi sono dilettata per creare le madeleine, si volevo provarci un altro dolcetto. E devo dire che sono venuti buonissimi.

INGREDIENTI:
120 gr di burro
1 vanillina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 tazzina di liquore amaretto
1 pizzico di sale
190 gr di farina
225 gr di zucchero
225 ml di latte
2 uova
PROCEDIMENTO:
In una terrina inserite lo zucchero e il burro, con le fruste elettriche amalgamate il composto, continuate aggiungendo le uova, la vanillina, il latte e l'olio. 



Dopo aver continuato ad amalgamare l'impasto, potete aggiungere la farina, il lievito e la tazzina di liquore amaretto. Se non volete che siano alcooliche potete optare per mezza tazzina di sciroppo di mandorle Otterrete un composto semiliquido.





Con l'aiuto di una sac a pochè oppure un barattolino di plastica con beccuccio, riempite le sfere della piastra, dopo averla accesa e fatta riscaldare. 
Vi raccomando non mettete troppo impasto, sempre sotto il bordo della semisfera e siate veloci.


Chiudete la piastra e fate cuocere per 5/7 minuti. Controllate con uno stecchino se all'interno sono asciutti, quindi con una pinza di legno o plastica togliete i dolcetti dalla piastra e adagiateli in un piatto. 




Ripetete l'operazione finchè l'impasto sia finito. Spolverate una volta fredde le madeleine con lo zucchero a velo. E come dico sempre FACILE E VELOCE
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...