Breaking News

martedì 15 settembre 2015

TIGELLE CON STRACCHINO E PROSCIUTTO COTTO





Avete mai assaggiato le tigelle modenesi? E' un tipo di pane caratteristico dell'Appennino modenese, chiamato ancora, con il nome crescentina. Come avveniva la cottura?
La cottura tradizionale avveniva impilando la pasta in alternanza con dischi solitamente di terracotta (chiamati propriamente tigelle) già arroventati nel camino usando e foglie di castagno o di noce per separare l’impasto dalla terracotta, aromatizzarlo e tenerlo pulito dalla cenere. Oggi la cottura è solitamente effettuata in maniera più veloce ponendo i dischi di pasta tra due piastre di materiale refrattario o metallico (dette cottole). Mentre in casa viene utilizzato uno stampo in alluminio che può contenere dalle 4 alle 7 crescentine da apporre direttamente sulla fiamma come una padella; questo stampo è chiamato tigelliera


Ora vorrei deliziarvi con la ricetta della nostra dolcissima Anna Castiello, una rivisitazione a modo suo delle tigelle modenesi. Adatte per ogni occasioni, dai pranzi alle cene e perchè no anche come aperitivo, facili da realizzare ma super deliziose. Seguite la ricetta passo passo.

INGREDIENTI:
200 g di farina 00
150 g di farina tipo 1
50 ml di panna fresca + latte q b per ottenere 1/2 bicchiere ca
5/6 g di lievito di birra fresco
acqua e olio evo q b
5/6 g di sale
stracchino e prosciutto cotto tagliato a striscioline q b


PROCEDIMENTO:
Sciogliere il lievito nella panna e latte tiepidi e lasciare attivare, impastare tutti gli ingredienti, fare una palla e lasciare lievitare per almeno un' ora. Schiacciare per fare uscire l'aria e fare delle palline di numero pari, tirare con il mattarello ogni pallina e sulla metà di esse mettere al centro un po' di stracchino e qualche strisciolina di prosciutto. Coprire con le rimanenti pressando bene i bordi e lasciare lievitare fino a che avranno un giusto spessore.Se non avete la piastra cuocetele in una padella antiaderente con il coperchio rigirandole finché non saranno colorite. Servire calde. E come dico sempre FACILE E VELOCE
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...