Breaking News

martedì 10 novembre 2015

BRIOCHES SOFFICI ALLA RICOTTA



Vi piace fare colazione con le brioches? Sono certa di sì e se sono artigianali sono ancora più buone, siete d’accordo? Ma se sono fatte con le proprie mani sono più che buone ed inoltre sono genuine, particolare che le rende perfette soprattutto per i vostri bambini, anche da portare a scuola o come merenda. Queste che la vostra Anna Castiello vi propone oggi sono soffici e profumate brioches alla ricotta, potrete tranquillamente surgelarle per averle sempre fresche e fragranti. Non vi resta che prendere nota della ricetta e prepararle al più presto!

Ingredienti:
350 gr di farina manitoba + 50 gr ca di farina 00 per la lavorazione
230 gr ca di ricotta asciutta (quella venduta sfusa è preferibile a quella industriale che è poco densa)
10 gr di lievito di birra fresco
¼ di bicchiere di latte
1 cucchiaino di miele
125 gr di zucchero
50 gr di burro a pomata
1uovo
un pizzico di sale
acqua di fiori d’arancio q b
una manciata di uva sultanina (25 gr ca)
Per la rifinitura:
granella di zucchero, gelatina di albicocche, zucchero
a velo, ciliegine candite q b

Procedimento:
Sciogliere il lievito nel latte tiepido con il miele ed attendere l’attivazione. Impastare tutti gli ingredienti cercando di non aggiungere troppa farina 00 nella lavorazione, fare lievitare fino al raddoppio. Sgonfiare l’impasto e ricavare come dei serpentelli con cui formare a piacere delle treccine a due o a tre, delle chiocciole o delle ciambelle formate dalle trecce, come suggerisce la fantasia. Spennellare le brioches con il latte, cospargere alcune con la granella di zucchero e lasciare lievitare ancora per 20/30 minuti. Cuocere a 180 gradi per 20/25 minuti a seconda della grandezza. Quando si saranno raffreddate spennellarle con la gelatina di albicocche, fare una glassa all’acqua con lo zucchero a velo per quelle prive di granella e decorare quest’ultime con qualche pezzetto di ciliegina.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...