Breaking News

mercoledì 4 novembre 2015

FINTA SFOGLIA AL PHILADELPHIA RIPIENA DI PROSCIUTTO COTTO, RADICCHIO E ROBIOLA





Vi piace la pasta sfoglia? Credo di sì, ho indovinato? È croccante e friabile allo stesso tempo, è ottima per mille preparazioni, dai croissants alle torte salate fino ad arrivare a salatini e stuzzichini di tutti i tipi. Però ha un handicap, è abbastanza complicata da preparare ed infatti in genere la compriamo e poi via libera alla fantasia! Oggi vi presento questa finta sfoglia, per sapore e consistenza non ha nulla da invidiare alla sua famosa cugina ed è anche meno calorica perché invece di essere fatta solo con burro, deriva da un mix di philadelphia e burro. Vi ho incuriosito? Non vi resta che prendere nota per realizzare la mia ricetta. Sono certa che sarete soddisfatti, parola di Anna!

Ingredienti per la finta sfoglia:
250 gr di farina 00
250 gr di formaggio spalmabile (philadelphia o similari)
160 gr di burro morbido
2 pizzichi abbondanti di sale

Procedimento:
Setacciare la farina con il sale, unire il formaggio ed il burro a pezzetti e mescolare con il taglio di una spatola rigida, fino ad ottenere delle briciole più o meno regolari.
Avvolgere le briciole nella pellicola ed aiutandosi con questa, compattare la massa e formare un rettangolo con un lato di una metà più lungo dell’altro, alto un po’ meno di un dito.
Mettere nel frigorifero fino al giorno successivo.
Sistemare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e fare un giro semplice a tre come per la vera pasta sfoglia. Bisogna perciò ripiegare verso il centro il lembo di sinistra poi quello di destra ed infine piegare la pasta a metá; dopodiché mettere nel frigorifero per mezz’ora.
Ripetere l’operazione per altre due volte per un totale di tre giri semplici, sempre raffreddando ogni volta per mezz'ora nel frigorifero, all’inizio l’impasto apparirà granuloso e non omogeneo ma al terzo giro si uniformerà.
A questo punto si puó stendere l’impasto sottilmente ed utilizzarlo per la ricetta che si preferisce oppure si può surgelare per preparazioni successive. La finta sfoglia è molto versatile, esattamente come la pasta sfoglia.
Io l’ho utilizzata per preparare una torta salata con prosciutto cotto, radicchio e robiola.


Ingredienti per la farcia:
2 radicchi lunghi medi
qualche fettina di prosciutto cotto
100 gr di robiola
parmigiano ed emmental grattugiato q b

Procedimento:
Saltare il radicchio tagliato con olio evo, sale, scalogno, un pizzico di timo e qualche goccia di aceto balsamico. Una volta che la teglia sarà foderata con la finta sfoglia ben fredda, riempirla con il prosciutto, poi con il radicchio giá raffreddato,  fiocchetti di robiola e i formaggi grattugiati. Cuocere a 180 gradi per 30 minuti ca.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...