Breaking News

giovedì 11 maggio 2017

PIZZA FATTA IN CASA FACILE E VELOCE


Oggi faremo la pizza fatta in casa facile e veloce, con questa ricetta otterrete un piatto goloso e tutti riusciranno a realizzare la pizza. Le ho farcite con la conserva datterino bio dell'azienda Larussolillo, che dal 2008 grazie al suo fondatore Antonio Russolillo porta la tradizione e la qualità sulle nostre tavole. 
Ma non solo ho aggiunto anche le spaccatelle che sono talmente buone da dar gusto ad ogni piatto.

LaRussolillo utilizza ingredienti di prima qualità, e usa ancora il metodo artigianale, grazie al quale si ottengono dei pelati e delle conserve d'altri tempi, pieni di sapore e gusto, senza che perdano le loro principali caratteristiche organolettiche e senza dover aggiungere l'acido citrico come nel processo industriale.




Per questa deliziosa ricetta ho utilizzato il datterino bio LaRussolillo  e le spaccatelle 

La nota azienda vanta oltre alla produzione di conserve di pomodoro anche la pasta artigianale, conserve sott'olio, selezioni di riso e sughi già pronti.

Ora seguite la ricetta della pizza fatta in casa facile e veloce

INGREDIENTI:
700 gr di farina 0
250 ml di acqua
250 ml di latte
25 gr di lievito
20 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
pomodori le spaccatelle LaRussolillo
pomodori datterini LaRussolillo
250 gr di mozzarella
100 gr di prosciutto cotto

PROCEDIMENTO:
Mettere l'acqua a temperatura ambiente ed il latte  in una terrina e aggiungere il lievito e lo zucchero, sciogliere il tutto mescolando e man mano aggiungere la farina a pugni e mescolare. Ottenete un impasto morbido e lasciate lievitare per almeno 3 ore.



 

Ora prepariamo il pomodoro, in una pentola inseriamo un pò di olio e aggiungiamo le spaccatelle e i datterini LaRussolillo. Fate andare il sugo per almeno 20 minuti a fuoco basso.

Ora prepariamo le pizze, ne otterremo circa due. Ungete le teglie di olio e stendete l'impasto. Aggiungete il pomodoro e vari ingredienti a vostra scelta, per ultimo la mozzarella.

Infornare a 200 gradi per 15/20 minuti regolatevi voi per la cottura.
Ed ecco delle meravigliose pizze, vi assicuro sono strepitose.. E come dico sempre FACILE E VELOCE


martedì 9 maggio 2017

NOVITA' IN CASA SPERLARI, LE PRIME CARAMELLE GOMMOSE: LE MORBIDIZIE


Sono passati circa 180 anni, da quando Enea Sperlari aprì a Cremona il suo primo negozio di produzione artigianale, con specialità tipiche della tradizione locale.
Pian piano la sua popolarità si è sempre più affermata varcando i paesi esteri e diventando l’orgoglio italiano. Sperlari è sinonimo di famiglia, tradizione e qualità, il suo enorme prestigio è scaturito dalla bontà dei prodotti e dalla costante attenzione ai clienti.

Proprio nel 1950 Sperlari si aprì ad una nuova produzione, quella delle caramelle.
Tanti di voi ricorderanno la propria nonna, che di nascosto metteva sempre qualche caramella Sperlari nella tasca del cappotto, e quando poi frugavamo al suo interno apparivano nelle nostre mani, queste dolci leccornie.

Negli anni successivi ha continuato a rinnovarsi, conservando le sue tradizioni ma allo stesso tempo puntando ad innovarsi seguendo l'evolversi del gusto dei propri consumatori.
Ed è proprio la linea gommosa Morbidizie Sperlari, la novità di casa Sperlari, adatta a tutti i palati perché morbida e avvolgente. Nascono in 3 differenti varianti ai gusti di liquirizia e liquirizia e frutta.

Ecco le tre versioni:
Morbidizie Rombi, Morbidizie Fiori e Morbidizie Mix

Morbidizie Rombi: Una morbida caramella a forma di rombo, ricoperta di cristalli di zucchero con un gusto unico e irresistibile, quando la morderete sarete avvolti dal fragrante gusto della liquirizia.




Morbidizie Fiori: Una caramella a forma di fiore morbida e colorata, ricoperta di cristalli di zucchero, che accompagna il gusto irresistibile della liquirizia abbinato a quello della frutta.




Morbidizie Mix: Sono caramelle bi-gusto per metà liquirizia e l’altra metà gusto frutta, una combinazione perfetta che racchiude in una caramella gommosa il gusto intenso della liquirizia e la freschezza della frutta.




Ma ancor più conveniente è lo sconto immediato di € 0,50 su ogni confezione, redimibile subito alla cassa, potrete fare un’enorme scorta, così da non restarne mai senza!!!!

Le caramelle sono contenute in moderni pacchetti, facili da portare con sé anche in borsa. E quando avremo voglia di assaporare una morbida e gommosa caramella basterà tirarla fuori.

Per info visitate il sito web Sperlari e la pagina Facebook Sperlari , grazie al nuovo layout del sito, oggi anche mobile friendly avrete a disposizione una navigazione chiara e dinamica, per restare sempre aggiornati sulle ultime golose novità #Sperlari. 

Che aspettate correte a visitarlo!!!

Buzzoole

venerdì 5 maggio 2017

MERLUZZO ALLA MARINARA


Quante volte avete pensato che il merluzzo è un secondo piatto adatto solo per la dieta, ebbene oggi vi proporrò una ricetta deliziosa che allieterà ogni palato anche il più raffinato. Si un delizioso merluzzo alla marinara accompagnato dalla conserva datterino bio dell'azienda Larussolillo, che dal 2008 grazie al suo fondatore Antonio Russolillo porta la tradizione e la qualità sulle nostre tavole. 
LaRussolillo utilizza ingredienti di prima qualità, e usa ancora il metodo artigianale, grazie al quale si ottengono dei pelati e delle conserve d'altri tempi, pieni di sapore e gusto, senza che perdino le loro principali caratteristiche organolettiche e senza dover aggiungere l'acido citrico come nel processo industriale.





Per questa deliziosa ricetta ho utilizzato il datterino bio LaRussolillo coltivato sulle montagne beneventane ad oltre 800 metri, ciò che contraddistingue questi pomodori, oltre alla coltivazione bio certificata è il loro sapore particolarmente gustoso e dolce.
La nota azienda vanta oltre alla produzione di conserve di pomodoro anche la pasta artigianale, conserve sott'olio, selezioni di riso e sughi già pronti.
Ora seguite attentamente la ricetta, vi assicuro che è una delizia da provare, usate il datterino che potete tranquillamente comprare QUI nel negozio online

INGREDIENTI:
1 bottiglia datterino bio LaRussolillo
4 pezzi di merluzzo o filetti
2 acciughe dissalate
una manciata di capperi
sale q.b
olio extra vergine di oliva bio e dop 
aglio e prezzemolo

PROCEDIMENTO:
In una padella inserite l'olio bio e uno spicchio d'aglio, fate leggermente imbiondire, vi raccomando di non bruciarlo. Aggiungete le due acciughe e i datterini bio. Fate andare il sugo per 5 minuti, dopodichè inserite qualche cappero dissalato e con la forchetta schiacciate i datterini che rilasceranno tutto il loro succo.
Inserite i tranci di merluzzo (potete usare anche quelli congelati se non li avete freschi)
Aggiungete poco sale, altrimenti potete anche evitarlo.
Fate cuocere e aggiungete un pò di acqua. Una volta cotto mettete il merluzzo nei piatti e aggiungete sopra il sugo.


Vi assicuro che questo merluzzo alla marinara è una delizia, e come dico sempre FACILE E VELOCE

martedì 2 maggio 2017

FILETTO DI MERLUZZO CON PATE' DI FINOCCHIETTO SELVATICO


Oggi vi stupirò con questo secondo piatto delizioso, un filetto di merluzzo accompagnato da un patè al finocchietto selvatico, un'esplosione di profumi e di gusti che allieteranno i vostri ospiti. Grazie all'azienda Hyblea che promuove e diffonde la cultura della buona tavola attraverso la produzione e la vendita online di prodotti tipici siciliani di alta qualità,

Per acquistare queste delizie collegatevi qui ---> Hyblea

Volete conoscere meglio il patè al finocchietto selvatico? Vi assicuro che ha un gusto delizioso, si sente l'aroma del finocchietto selvatico tipico siciliano, abbinato al gusto ricco dei pomodori secchi e delle alici. Solo ingredienti naturali e genuino come l'aggiunta del formaggio Ragusano DOP, che insaporisce il patè e lo rende incredibilmente appetitoso.




INGREDIENTI:
8 filetti di merluzzo
1 patè di finocchietto selvatico Hyblea
olio evo
grattugiata di limone e prezzemolo
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:
Adagiate su di una teglia con carta da forno gli 8 filetti di merluzzo, aggiungete sale e pepe se avete un macinino meglio macinati al momento. Grattugiate un limone e aggiungete la scorza sui filetti insieme al prezzemolo, infine cospargete di olio evo. infornate per circa 20 minuti a 180 gradi, cercate di non cuocere troppo il pesce altrimenti perderà la sua morbidezza.

Prima di impiattare aggiungete il patè sui filetti di merluzzo e adagiatene due per piatto con delle fettine di limone.
Un secondo piatto sublime dal sapore unico. E come dico sempre FACILE E VELOCE

venerdì 28 aprile 2017

UOVA SODE CROCCANTI



Avete mai pensato di cucinare delle uova in un modo particolare? Grazie alla nostra dolce amica Teresa Alfano abbiamo avuto la possibilità di realizzare una ricetta strepitosa e innovativa.
Mai più classiche uova sode..!!! Adatte per cene importanti e per stupire i vostri opsiti. ora non vi resta che realizzarle.

INGREDIENTI:
6 uova sode 
500g di tritato di vaccina 
2uova 
12 Fettine di pancetta affumicata tesa 
Prezzemolo 
100g di parmigiano 
Sale 
pepe 
farina uova e pan grattato per la panatura
Olio di arachidi per friggere 

PROCEDIMENTO:
Preparare l'impasto con tritato parmigiano,uova, prezzemolo sale e pepe. 


Avvolgere l'uovo in due fettine di pancetta e poi nel tritato a formare una palla, passare prima nella farina, poi nell'uovo e nel pan grattato.



Ora non resta che friggerle ed voilà un risultato perfetto.
E come dico semrpe FACILE E VELOCE

giovedì 13 aprile 2017

COLOMBA RUSTICA VELOCE

Avete poco tempo a disposizione ma volete creare un piatto salato che delizierà i vostri ospiti? Ecco la ricetta perfetta per la vostra Pasqua, una colomba versione salata e velocissima da realizzare. Un grazie va alla nostra amica Kekka Siciliano che ci ha proposto questa delizia.

Vi assicuro che farete un figurone, ora non vi resta che realizzarla.



INGREDIENTI:
3 uova
1 vasetto di yogurt bianco
125 ml di olio di semi di girasole
125 gr di parmigiano grattugiato
380 gr di farina 00
125 ml di latte
1 bustina di lievito istantaneo pane angeli pizzaiolo
150 gr di prosciutto cotto o salame (potete anche metterne metà di uno e metà dell'altro)
150 gr di scamorza o galbanino o altro formaggio a pasta filante
decorare con granella di nocciole oppure olive nere 



PROCEDIMENTO:
In una terrina inserite le uova con lo yogurt ed amalgamate con una frusta metallica a mano. Inserite il latte, poi continuate con il formaggio e per ultimo la farina setacciata con il lievito. Impastate il composto ed inserite gli affettati e il formaggio a tocchetti, trasferite in uno stampo di carta per colomba (aggiungete a piacere granella di nocciole oppure olive nere senza nocciolo) ed infornate a forno già preriscaldato per circa 40 minuti a 180 gradi.




PAVLOVA

Oggi la nostra Antonella Carlusti ci ha deliziati con la sua nuova creazione la pavlova, una meringa di origine australiana, che ha una particolarità nella parte esterna è croccante mentre all'interno ha un cuore morbido e goloso. Possiamo poi farcirla con panna montata e frutta fresca. Vi assicuro è un tripudio di bontà. Ora non vi resta che prepararla e stupire i vostri ospiti.


INGREDIENTI:
6 albumi
250 gr di zucchero
300 ml di panna per dolci
300 gr di fragole oppure frutta a vostra scelta
80 gr di mirtilli
1 cucchiaino di cremor tartaro
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaio di fecola di patate o maizena
1 pizzico di sale
foglioline di menta
PROCEDIMENTO:
Usate uova a temperatura ambiente, separate gli albumi dai tuorli e montate i bianchi insieme ad un pizzico di sale. Quando saranno ben montati aggiungete un cucchiaio per volta lo zucchero setacciato insieme alla fecola ed il cremor tartaro (vi raccomando di inserire gli ingredienti sempre montando gli albumi). 

Aggiungete la fecola e continuate a montare la meringa, finchè non la vedrete lucida e liscia.
Accendete il forno a 250 gradi, nel frattempo prendete una teglia e rivestitela con carta da forno, disegnate un cerchio al centro e capovolgete. 




Ora non vi resta che spalmare la meringa sulla superficie della carta forno imburrata, cercando di seguire il cerchio e creando dei bordi più alti lateralmente. ( ricordate che al centro andrà farcita con la panna montata.
Abbassare la temperatura del forno, e cuocere la meringa a 110 gradi per 1 ora e 15 in forno statico.
Una volta cotta, chiudete il forno e lasciate lo sportello semichiuso, per farla raffreddare.

Ora non vi resta che farcirla, con la panna montata e la frutta tagliata a fettine. E come dico sempre FACILE E VELOCE


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...