Breaking News

lunedì 30 gennaio 2017

CHICZA LA GOMMA DA MASTICARE BIO (LEGGETE LE GOMME ARTIFICIALI CHE MANGIATE COME SONO PERICOLOSE)

Chi di voi non mangia le gomme da masticare? Ma sapete come sono realizzate e quali ingredienti contengono?
Quasi tutti compriamo confezioni di gomme da masticare, molti le scelgono senza zucchero (sostituito dall’aspartame) altre contengono un ingrediente incriminato come il FLUORO.

Più del 90% delle persone masticano le gomme ignari di cosa contengano e che possano fare del male alla nostra salute.

La gomma da masticare potrebbe essere cancerogena?
Di seguito elenco gli ingredienti contenuti nelle più famose gomme da masticare:

  1. Sorbitolo, Xilitolo, Mannitolo, Maltitolo
  2. Gomma
  3. Glicerina
  4. Aromi Naturali e Artificiali
  5. Amido e Olio Idrogenato di Cocco
  6. Aspartame
  7. Lecitina di Soia
  8. Coloranti
  9. BHT (idrossitoluene butilato)
  10. Acido Malico, Acido Citrico

Ora, analizziamo nel dettaglio alcuni di questi ingredienti, per scoprirne le caratteristiche.

Gomma:
ingrediente base dei chewing gum costituita da una miscela di elastomeri, plastificanti, riempitivi e resina; con l’acetato di polivinile che viene spesso indicato come colla da falegnami o colla bianca. Un altro ingrediente che si trova all’interno è la cera di paraffina, un sottoprodotto del petrolio raffinato.


Aspartame:
sostanza tossica che purtroppo non è mai stata ritirata dal commercio, nonostante diversi studi medici che ne hanno affermato più volte che contribuisce a malattie quali il diabete, la sclerosi multipla, asma e obesità. Provoca danni lenti e silenziosi.


Sorbitolo:
Per il ricercatore, Juergen Bauditz 5-20 grammi di sorbitolo sono in grado di provocare piccoli problemi allo stomaco come crampi e gonfiore. Oltre i 20 grammi ci possono essere problemi più seri.
E secondo voi cosa ha risposto un produttore di gomme industriali? Che sul pacchetto è ben evidenziato con avvertenza che un consumo eccessivo può avere effetti lassativi.


Amido e Olio Idrogenato di Cocco:
L’idrogenazione è un processo chimico che rende la gomma da masticare simile alla plastica e di conseguenza dannosa.


Coloranti:
I più usati nelle gomme da masticare, sono derivati dal biossido di titanio, una nanoparticella molto comune nelle creme solari, e cancerogena


Butilidrossianisolo BHA – E320:
il butilidrossianisolo, noto anche come BHA o E320, è un additivo alimentare usato come antiossidante, purtroppo la sua metabolizzazione produce metaboliti potenzialmente carcinogeni. Per questo la Food and Drug Administration (FDA) ne limita le quantità nel modo seguente:
il BHA non deve superare lo 0,02% dei grassi totali
può essere aggiunto come antiossidante agli aromi, in quantità non superiori allo 0.5% della sostanza grassa volatile totale dell'aroma
Massimo contenuto nella margarina: 0.02% in peso
Quantità ammessa: tra 2 e 1000 ppm


Sorbitolo, Xilitolo, Mannitolo, Maltitolo:
Possono portare a dolori addominali acuti o diarrea.

Siete sicuri di vole ancora mangiare le classiche gomme? Vi fidate?


Ma non tutto arriva per nuocere ed ecco che tra le tante gomme in commercio esiste la gomma da masticare biologica, senza nessun aroma artificiale e realizzata soltanto con ingredienti naturali e bio.
Possiamo mangiarla tutte le volte che vogliamo, senza nessun rischio per la nostra salute.



Si chiama Chizca ed è la prima gomma da masticare bio in vendita in Italia, non solo è vegetale ma è anche biodegradabile quindi non inquina la terra.

Premiata a Londra, al “Natural and Organic Products Festival”, come “Miglior nuovo alimento biologico” viene prodotta nello Yucatan dai Chicleros, discendenti dei Maya che, riuniti in cooperative, lavorano ettari di Chicozapote, alberi che per il particolare microclima della penisola dello Yucatan crescono solo lì.
Un prodotto decisamente interessante da considerare!

''Sito ufficiale: CHICZA ITALIA''
Quali sono gli ingredienti contenuti nella gomma CHICZA?
SUCCO DI CANNA DA ZUCCHERO EVAPORATA 37%, GOMMA ORGANICA 35% (NATURALE), GLUCOSIO 24%, SCIROPPO DI AGAVE 3%, SAPORE

  1. QUALI SONO LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI?
  2. TOTALMENTE NATURALE
  3. NON INQUINA, NON SPORCA, NON SI ATTACCA ALLE SUPERFICI e in 6 settimane si dissolve (non contiene derivati del petrolio come le gomme comuni)
  4. SENZA ZUCCHERO aggiunto
  5. SENZA EDULCORANTI SINTETICI (no aspartame!)
  6. SENZA COLORANTI
  7. SENZA CONTROINDICAZIONI (la maggior parte dei chewing gum in commercio possono avere effetti lassativi con un consumo eccessivo)
  8. CERTIFICATA ANCHE PER I CELIACI


La base utilizzata è il chicle ricavato dalla pianta dell'albero di Sapodilla, sapete come si ricava? Vengono realizzati dei tagli a zig zag nella corteccia dai quali fuoriesce il chicle. In media una pianta ne produce dai 3-5 kg a raccolto e viene lasciata in seguito riposare per almeno 5-6 anni.



Chicza ha ricevuto ben 22 onorificenze tra premi e riconoscimenti sia in Italia che all'estero. Ricordiamo il prestigioso "Natural and Organic Products Festival", dove ha avuto una riconoscenza come "Miglior nuovo alimento biologico”.

Chicza è 100% biodegradabile: la gomma base con cui è preparata è ottenuta semplicemente scaldando e mescolando insieme cere naturali e il chicle, il derivato dal lattice estratto dall’albero della gomma.
Mentre come scritto in precedenza per la produzione dei chewing gum industriali, si usa una gomma base composta da butadiene o da polivinil acetato, derivati dal petrolio.


CARATTERISTICHE DI CHIZCA:

  1. Senza coloranti artificiali
  2. Senza dolcificanti artificiali
  3. Senza conservanti
  4. Gluten free
  5. Equo-solidale

Non conoscevate la gomma chizca bio? Ebbene lo ammetto neanche io sapevo della sua esistenza, ma da quando l'ho scoperta fa parte della mia quotidianità.

Naturalmente abbiamo diversi gusti tra cui FRUTTI ROSSI, MENTA, PEPPERMENTA, LIME E CANNELLA.
Le confezioni sono particolari, dei pacchettini sottili e all'interno abbiamo una confezione sigillata che apriremo. Le gomme sembrano una piccola stecca di cioccolato infatti noi taglieremo facilmente i quadratini. Sono esattamente 12 gomme. Devo dire che il gusto si sente che è naturale, il gusto non dura molto e non mi gonfia la pancia come le normali gomme. 
Sono naturalissime e non fanno male al mio organismo ecco perchè le ho scelte!!!!! E tu le conoscevi? Se non le conoscevi puoi acquistarle QUI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...